Amante delle sottane, soprattutto quelle giovani, spocchioso e megalomane in una Roma  autoritaria e poco tollerante alla spavalderia. di Claudia Maiarelli

In una Roma che era ancora  ben lontana da quella che sarebbe diventata la metropoli di oggi, tra il 1924 e il 1927 vennero perpetrati rapimenti, stupri e omicidi ai Continua >