Fondatore dell’antropologia criminale, nonchè della teoria dell’atavismo e fisiognomica.

di Claudia Maiarelli

La ricerca criminologica, come studio del comportamento antisociale, si occupa fin dai tempi più remoti del rapporto fra personalità e devianza. A dare questa interpretazione fu già nel 1800 Cesare Lombroso, che con l’opera “L’uomo delinquente” studiato  proprio in rapporto Continua >