italiani

300px-Plotone_di_esecuzione_italiano

Quel 4 Marzo del 1947 a Villarbasse.

Un imprevisto giudiziario, un appiglio, uno stratagemma e i criminali avrebbero anche potuto schivare la pena di morte, forse, sarebbero anche rientrati in quella tipologia di persone libere. Invece, tutto è andato secondo la legge vigente, non ci fu tempo per i dettagli né tanto meno per le attenuanti generiche, Continua >

okkk

Non si ammazza solo al sabato.

Se già nel titolo di questo libro si vuole rendere omaggio a Giorgio Scerbanenco, il più hardboiled degli scrittori italiani di polizieschi, Daniele Carezzi con questa sua raccolta di casi criminali ci offre, come si evince dall’introduzione di Rolando Di Bari, “una lunga sequenza di efferati delitti che per circa Continua >

9788854107076g

Delitti italiani risolti o irrisolti.

Ogni giorno nel mondo si verificano 1.424 omicidi, con una prevalenza nei paesi a basso reddito e con una maggioranza di vittime tra i 10 e i 29 anni. In Italia, soprattutto, aumentano i cosiddetti “omicidi di prossimità”, ossia quelli che colpiscono familiari, amici, conoscenti, vicini e colleghi di lavoro, Continua >

images

Maria Martirano.

Un giallo che vede l’Italia spaccata in due tra innocentisti e colpevolisti. Il primo omicidio fuori dal circuito della criminalità organizzata affidato ad un sicario, nonché  il primo nella storia italiana in cui ci fu un pentito, Egisto Sacchi. di Claudia Maiarelli

Roma, settembre 1958. E’ ancora caldo a Roma,Via dei Continua >

images

Anna Fallarino. Un crocevia tra devianza e depravazione.

Una figura abbietta che usa il proprio corpo come merce di scambio, un gioco a metà tra l’umiliante e il degradante. di Claudia Maiarelli

La prima notte di nozze… No, non è la prima notte di nozze tradizionale in una Suite a 5 stelle di una coppia appena sposata, no, qui Continua >

Anna Casati Stampa

Anna Fallarino & Camillo Casati Stampa, sposati nella vita e, nel vizio.

Quando la quintessenza dell’emozione, diventa un tutt’uno con la lussuria e la perversione, nella mente si crea un blackout. Il dopo, sono solo tre corpi  riversi su un pavimento e un Browning calibro 20, con l’anima ancora fumante.

di Claudia Maiarelli

Dopo quarant’anni dal triplice delitto di Via Puccini a Roma, parlare Continua >